installazione multi utente

Questo argomento ha avuto 7 risposte ed è stato letto 3288 volte.
  • installazione multi utente
  • (12/09/2012 15:12)

dannyb78

Provenienza
Livorno
Professione
Altro (Non presente in elenco)

Salve, devo utilizzare ASPED2000 NE su più computer.
Ho installato il software su una macchina accessibile da tutta la rete, e condividendo la cartella del programma riesco dalle altre macchine ad accedere agli archivi.
Così facendo però devo gestire gli utenti separatamente su ogni macchina (file sistema.mdb). Dal menù di configurazione vedo che è possibile utilizzare un server SQL per gestire gli utenti (ed anche il database principale) ma non riesco a trovare la relativa documentazione.

  • Re: installazione multi utente
  • (12/09/2012 17:48)

Asped_SW

Provenienza
Pisa
Professione
Laureato non medico

Gli archivi di Asped2000 NE (i file WSX) possono essere su un PC condiviso, meglio ancora su un server oppure su un disco di rete: in questo modo sono utilizzabili da più utenti.

E' possibile mettere su un server o su un disco di rete anche la cartella che contiene l'applicazione: in questo modo anche il file con i dati di sistema (Sistema.mdb) è condiviso tra tutti gli utenti.

E' possibile utilizzare Microsoft SQLServer per memorizzare i dati di sistema (in alternativa al file Sistema.mdb), oppure per memorizzare i dati (in alternativa, o insieme, ai file WSX), oppure per fare entrambe le cose.
Occorre SQLServer (versione 2008 o successiva), di cui è necessario acquistare la licenza; e soprattutto è necessario essere in possesso delle conoscenze informatiche necessarie a installare e gestire il server di database (ad es. per fare il backup non è suffiente copiare un file). Questa soluzione è adatta per installazioni multiutente con archivi molto grandi.

La documentazione ed i file necessari per l'installazione sono contenuti in un file ZIP scaricabile a questo link:

http://www.lorenzo-russo.it/downl...E%20-%20utilizzo%20con%20DBMS.zip

  • Re: installazione multi utente
  • (17/09/2012 12:32)

dannyb78

Provenienza
Livorno
Professione
Altro (Non presente in elenco)

Grazie per la risposta.
Ho già un'installazione licenziata e funzionante di SQL2008, e dovendo lavorare da più sedi preferirei sfruttare questa tecnologia sia per una questione di sicurezza che di prestazioni.
Non riesco però ad importare di dati dai files WSX della installazione di test, nè conosco la struttura delle tabelle per creare il db "vergine" cui collegarmi successivamente.

  • Re: installazione multi utente
  • (17/09/2012 12:36)

dannyb78

Provenienza
Livorno
Professione
Altro (Non presente in elenco)

nel link ci sono i dati e le informazioni che stavo cercando.
grazie, posterò un feedback più accurato tra qualche settimana, dopo aver testato l'installazione.

daniele

  • Re: installazione multi utente
  • (18/10/2012 10:07)

dannyb78

Provenienza
Livorno
Professione
Altro (Non presente in elenco)

come promesso ecco un primo feedback a breve distanza.
la versione del software è la 1.1.2
database utenti e cartelle installati su Windows server 2008 R2 x64 + SQL2008 x64
client misti windows xp x86, windows 7 x86, windows 7 x64
8 sedi geografiche collegate in VPN

l'installazione funziona e le prestazioni anche dalle sedi con connettività meno veloce sono sempre ragionevoli.


alcune possibili migliorie:
- l'icona "apri database" manda sempre alla ricerca di un file e non permette di selezionare la connessione, questo rende l'icona inutilizzabile.
- non è possibile impostare una connessione SQL come "default", questo rende l'apertura degli archivi più macchinosa.

bug:
occasionalmente e senza alcun messaggio di errore il programma non consente di aprire alcuna finestra. schermata vuota di asped, i menù funzionano ma qualsiasi voce si scelga, tranne quella per chiudere il programma, non succede niente. chiudendo e riavviando l'applicazione il problema scompare. il problema si è presentato sia sulle sedi remote che nella sede in cui è presente il server (no vpn, stessa classe ip). Purtroppo non sono riuscito ad individuare circostanze o procedure comuni nei casi in cui si è verificato il problema.

  • Re: installazione multi utente
  • (20/10/2012 09:52)

Asped_SW

Provenienza
Pisa
Professione
Laureato non medico

Grazie davvero per il feedback.
Una curiosità: state utilizzando SqlServer per centralizzare i dati di sistema (al posto del file Sistema.mdb), per memorizzare gli archivi (alcuni o tutti) o per entrambe le funzioni?

Riguardo le migliorie: l'aspettativa è che Asped2000 NE sia utilizzato insieme a veri DBMS (oggi SqlServer, in seguito Oracle ed altri) solo dagli utenti di tipo "enterprise", che sono però una piccola percentuale degli utilizzatori. Cercheremo di migliorare la user experience, però sempre tenendo in mente che non possiamo complicare quella del 95% che non utilizzerà queste funzionalità.

Per quello che riguarda il bug: si tratta di qualcosa finora mai segnalato. Si verificava anche nell'utilizzo con Access oppure è propria solo dell'utilizzo con SqlServer? Si verifica anche con la versione 2 (se già adottata)?

Grazie ancora per aver condiviso sul forum l'esperienza fatta.
Speriamo in nuovi aggiornamenti più avanti.

  • Re: installazione multi utente
  • (30/10/2012 12:23)

dannyb78

Provenienza
Livorno
Professione
Altro (Non presente in elenco)

grazie a voi per la disponibilità. utilizziamo SQL siap er il db di sistema che per gli archivi.

per l'icona "apri archivio" sarebbe sufficiente una spunta di configurazione in modo che l'amministratore (o l'utente se preferite) possa scegliere se farla puntare ad un file o ad una connessione.

Non ho ancora effettuato l'aggiornamento alla versione 2, nè ho testato il sistema su access, essendo questa una prima installazione.

  • Re: installazione multi utente
  • (31/10/2012 12:07)

Asped_SW

Provenienza
Pisa
Professione
Laureato non medico

Come detto solo pochi "grandi" utenti utilizzano SqlServer, e ci aspettiamo che la proporzione resti la stessa anche in futuro; dunque non sono previsti, ad oggi, utility o scorciatoie: la realtà è che si lavora con pochissime risorse (ricordo che l'applicazione è gratuita), dunque è necessario stabilire priorità e fare delle scelte.
Volendo è possibile fare customizzazioni a pagamento.

Asped2000

La cartella sanitaria e di rischio